Business Game EY

EY-Business-Game-2016

Avete mai sognato di diventare imprenditori, di fondare una start up e portarla al successo?

EY Business Game Competition 2016 vi metterà alla prova ponendovi alla giuda di una start up nel settore Digital. Partecipando a questa competizione verrete catapultati al centro della business community internazionale di EY e potrete creare le basi del vostro futuro network professionale.

Avrete l’opportunità di sfidare più di 200 team partecipanti fra Italia e Spagna, 12 dei quali raggiungeranno la sfida finale a Milano: la squadra che si classificherà al primo posto avrà l’opportunità di svolgere uno stage di 3 mesi in EY Italia o EY Spagna!

Per il quarto anno consecutivo siamo orgogliosi di presentare l’EY Business Game Competition, introducendo una grande novità: la competizione diventa internazionale!

Oltre alle Università italiane infatti, in questa edizione dell’EY Business Game Competition saranno coinvolte anche le Università spagnole: i team partecipanti si sfideranno in modo dinamico ed interattivo nella gestione simulata di una start up nel settore Digital.

Sono previste 3 fasi:

  1. Skillgame: 24 domande a risposta multipla e a complessità variabile su 4 aree tematiche: Tecnologia e Innovazione, Le parole chiave dell’impresa, Problem Solving, Business Plan….ed una progress bar che monitora il tempo. I primi 240 team classificati saranno ammessi al Business Game.
  1. Business Game Competition Digital:  i 240 migliori team classificati allo skillgame parteciperanno al Business Game Competition Digital, un gioco di simulazione manageriale nel quale 1,2, …n team/aziende simulate si sfidano in uno scenario competitivo con l’obiettivo di diventare leader di mercato ed aumentare il valore della propria impresa. I 240 team saranno suddivisi in 12 gironi di Business Game Competition che si svolgeranno simultaneamente on line. La durata del Business Game Competition sarà di 4 round di simulazione.
  1. Contest Idea: i vincitori dei 12 gironi di Business Game Competition Digital si sfideranno nella terza e ultima fase, ovvero una Contest Idea. Le squadre finaliste lavoreranno alla propria idea affiancate da un Mentor EY e la presenteranno in maniera sintetica, chiara ed efficace (attraverso la metodologia dell’elevator pitch) durante la finale presso il Workplace Of The Future, la nuova sede EY di Milano.

Una giuria composta da esperti del settore e da Partner EY valuterà l’idea/progetto di ogni team e proclamerà il vincitore.

Riuscirete a raggiungere la finale di Milano e a vincere l’EY Business Game Competition 2016?

Seguite tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook  EY Italy Careers!

Per partecipare registratevi su eybusinessgame.com. Avete tempo per completare lo skillgame fino al 19 Maggio!

 

Condizione Occupazionale dei Laureati AlmaLaurea XVIII Indagine (2016)

E’ il rapporto di AlmaLaurea che monitora l’inserimento lavorativo dei laureati, fino ai primi cinque anni successivi al conseguimento del titolo.

Il Rapporto annuale è lo strumento che approfondisce la condizione formativa ed occupazionale dei laureati dopo uno, tre e cinque anni dal conseguimento del titolo, indaga le prospettive del mercato del lavoro e le relazioni fra studi universitari e sbocchi occupazionali. Restituisce un’ampia e dettagliata fotografia sulla tipologia dell’attività lavorativa svolta, sulla professione, sulla retribuzione degli occupati e sulla loro soddisfazione per il lavoro svolto, sul ramo e settore in cui lavorano, sull’utilizzo nel lavoro svolto delle competenze acquisite all’università. Tale fotografia è, inoltre, arricchita da interessanti confronti, ad esempio per percorso disciplinare, genere, area territoriale. Approfondimenti su temi specifici e attuali sono esplorati ogni anno con analisi ad hoc.

é possibile consultare i dati al seguente link 

PREMIO DI LAUREA ACAT Anni accademici 2014/15 e 2015/16

ACAT Italia, associazione cristiana ecumenica che dal 1983 opera contro la tortura e i trattamenti crudeli, inumani o degradanti, compresa la pena di morte, nell’ambito dei propri programmi formativi, annuncia il bando di concorso per il

PREMIO DI LAUREA DI € 3.500

PER TESI DI LAUREA SU TORTURA O PENA DI MORTE

“Una laurea per fermare tortura e pena di morte”

 

sarà conferito, per ciascun anno accademico, alla migliore tesi su uno dei seguenti temi:

  • L’abolizione della  pena di morte: motivazioni, strategie, azioni, impegno, impatto
  •  La tortura e i trattamenti crudeli, inumani o degradanti contro le persone nel mondo contemporaneo: cause, implicazioni, strategie e strumenti per la loro prevenzione e abolizione e per la riabilitazione delle vittime

Sintesi del bando 

Ø  Laurea, Laurea Magistrale e Specialistica, per tesi discusse negli a.a. 2014-15,  2015-16.

Ø  Studenti di tutte le università italiane presenti sul territorio nazionale, statali e non statali che rilascino titoli di laurea aventi valore legale, e università pontificie che rilascino lauree riconosciute in Italia.

Ø Accesso alle biblioteche degli Enti Sostenitori, e precisamente:

  • Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace (Roma)
  • Facoltà Valdese di Teologia (Roma)
  • Medici contro la tortura (Roma)
  • Università LUMSA (Roma, Palermo, Taranto, Gubbio)
  • FIACAT – Federazione Internazionale delle ACAT (Parigi).

Ø  Attribuzione a giudizio insindacabile di una commissione esaminatrice nominata da ACAT Italia.

Ø Premiazione  nel corso di una cerimonia pubblica.

Ø Invio di tesi di laurea e documentazione, rispettivamente entro il 30 giugno del 2016 e il 30 giugno del 2017.

 

ACAT Italia

Avviso: SETTORE TIROCINI LAUREATI

Avviso: Il Settore tirocini laureati, dal 26 al 28 Aprile 2016 sarà aperto al pubblico presso il Softel in via Partenope 36 – secondo piano, dalle ore 9 alle 12.